Bandi

Dettaglio

Bando ( PI004039-19 )

Descrizione breve PROCEDURA TELEMATICA APERTA SVOLTA PER CONTO DEL COMUNE DI NOVE (VI) PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2020-31/12/2024 EVENTUALMENTE RINNOVABILE PER ULTERIORI 5 ANNI.
CIG: 8067286701
Ente Proponente Provincia di Vicenza
Ente appaltante Provincia di Vicenza
Incaricato: Angelo Macchia
Importo Appalto: 35.000,00 (Iva Esclusa)
Criterio Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Tipo Appalto: Servizi
Termine Richiesta Quesiti: 18/11/2019   ore   10:00:00 [Ora Italiana]
Presentare le offerte entro il 25/11/2019   ore   12:00:00 [Ora Italiana]
Data I Seduta 26/11/2019   ore   10:00:00 [Ora Italiana]
Documentazione:
Descrizione Allegato
Pubblicità Gazzette Ufficiale
Pubblicato su Data Numero
Guri 25/10/2019   00:00:00 126
Note

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esito 27/11/2019   ore   12:52 [Ora Italiana] VERBALE GARA DESERTA

Avvisi

Data Pubblicazione Descrizione Allegato
19/11/2019   ore   16:26 [Ora Italiana] QUESITO Con riferimento al disciplinare di gara a punto 9.1 Offerta Tecnica riguardo ai punti 1.2, 1.3, 1.4 tenuto conto che “L’offerta tecnica non deve contenere, a pena di esclusione, alcun riferimento economico” si chiede di precisare come presentare l’offerta che di per sé richiede valori economici. Si chiede inoltre di precisare se quanto indicato nell’Offerta Tecnica al punto 2. Servizi aggiuntivi siano da intendersi servizi offerti a pagamento o a titolo gratuito. RISPOSTA DEL RUP Corre l'obbligo di evidenziare che i valori economici da esporre nell'offerta tecnica sono dati diversi da quelli che vanno esposti nell'offerta economica. Nell'offerta economica, sub lettera a) viene richiesto il prezzo complessivo offerto per la gara, ovvero il prezzo annuo offerto per il servizio di tesoreria, di importo inferiore ai 3.500,00 euro di base annua indicati. Per quanto riguarda l'offerta tecnica - punto 2, si evidenzia che il riferimento è ai servizi offerti a titolo gratuito.
19/11/2019   ore   09:39 [Ora Italiana] Un operatore economico pone i seguenti quesiti: !1) Al punto 5.4 Requisiti di capacità tecnica e professionale è scritto: “Ai sensi dell’art. 1 comma 3 dello Schema di Convenzione il servizio di Tesoreria dovrà essere svolto secondo principi etici, con particolare riferimento alla necessità di non far confluire i fondi di tesoreria e gli utili derivanti dalla gestione del servizio in oggetto, nel canale del commercio degli armamenti ed in attività gravemente lesive della salute, dell’ambiente, della tutela dei minori e dell’infanzia, o fondate sulla repressione delle libertà civili”. Si chiede se trattasi di refuso in quanto detto articolo non è riportato nella bozza di Convenzione e pertanto non se ne debba tener conto. 2) Al punto 5.4 lettera B del disciplinare si accetta la presenza di uno sportello bancario nei comuni limitrofi li elencati, mentre al punto 11.4 Dichiarazioni integrative dello stesso disciplinare al sub 6 viene richiesta la dichiarazione di disporre alla data di pubblicazione del bando di uno sportello nel territorio del Comune o di impegnarsi ad attivarne uno entro e non oltre il 31/12/2019. Si chiede di chiarire il punto: è necessario lo sportello nel territorio Comunale al momento della sottoscrizione della Convenzione o è sufficiente uno sportello nei comuni limitrofi elencati? 3) Si chiede conferma che per quanto indicato al punto 2.5 della Convenzione i costi a carico del Tesoriere riguardino solo la tratta di competenza dello stesso e cioè il collegamento della tratta Bankit/Tesoriere e che resta invece a carico dell’Ente il collegamento nella tratta Ente/Bankit nonché la conservazione documentale dei file dei dati relativi Risposte del RUP: 1) quanto richiesto con il primo quesito deve, se presente, intendersi come refuso e pertanto non se ne deve tenere conto. 2) relativamente alla richiesta della presenza di uno sportello bancario si chiarisce che, al momento della sottoscrizione della convenzione, è necessaria la presenza di uno sportello nei comuni limitrofi entro il chilometraggio di 10 km. 3) si conferma che, per quanto indicato al punto 2.5 della convenzione, i costi a carico del Tesoriere riguardano la tratta di competenza dello stesso ovvero il collegamento della tratta Bankit/Tesoriere e che resta invece a carico dell’Ente il collegamento nella tratta Ente/Bankit nonché la conservazione documentale dei file dei dati relativi.

Chiarimenti

Chiarimenti Pubblicati Cerca protocollo o quesito

Tabella informativa di indicizzazione

Tabella informativa d'indicizzazione per: bandi, esiti ed avvisi
TipoContrattoDenominazione dell'Amministrazione AggiudicatriceTipo di AmministrazioneProvincia Sede di GaraComune Sede di GaraIndirizzo Sede di GaraSenza ImportoValore Importo a base astaValore Importo di aggiudicazioneData PubblicazioneData Scadenza BandoData Scadenza Pubblicazione EsitoRequisiti di QualificazioneCodice CPVCodice SCPURL di pubblicazione su www.serviziocontrattipubblici.itCodice CIG
EsitoServiziProvincia di VicenzaCOMUNIVicenzaVicenzaNO35.000,0027/11/201925/11/201925/05/20208067286701